10 villini in bioedilizia per un’isola residenziale a Roccaraso (AQ)

Il Gruppo Forest e la Coop. Montetocco si apprestano ad iniziare, nel corso del 2016, la costruzione di un complesso di 10 villini in bioedilizia a Roccaraso (AQ).

La location: una splendida cornice montuosa
Tra l’Alto Sangro e l’Altopiano delle Cinque Miglia, nella rinomata località sciistica di Roccaraso, nascerà un’isola residenziale composta da 10 villini in legno. Il Gruppo Forest è lieto di partecipare come partner esecutivo dell’opera, scelto grazie all’esperienza acquisita in oltre settanta anni di storia.

prospettoanteriore

Il clima: l’attenzione alle prestazioni energetiche
L’intera opera è studiata per garantire le massime prestazioni energetiche e una tangibile ottimizzazione dei costi di gestione. In inverno la bassa provincia di L’Aquila, in Abruzzo, è caratterizzata da temperature notturne stabilmente sotto lo zero, con formazione di ghiaccio, precipitazioni nevose, forti raffiche di vento, freddo e gelo che nelle ore notturne raggiunge picchi di oltre 20° sotto lo zero termico.
La scelta della tipologia costruttiva, ricaduta sulla parete DOMUS Forest ed uno spesso cappotto in Lana di Roccia, permetterà di mantenere per molte ore la temperatura interna sia durante la stagione invernale che durante la stagione estiva.

prospetto-posteriore

Il progetto: l’organizzazione del complesso residenziale
Le villette saranno organizzate in due sub-comparti costituiti 6 unità abitative, 5 delle quali saranno in bioedilizia, accoppiate con lo scopo di creare discontinuità e di integrare l’opera nel paesaggio circostante. Le villette saranno strutturate su più livelli e si presenteranno ricche di spazi e con un giardino di pertinenza in grado, comunque, di garantire la privacy della quotidianità familiare.

laterale

Specifiche tecniche:
Il Gruppo Forest si occuperà di realizzare 10 delle 12 unità abitative previste nei 2 sub-comparti utilizzando:

• Pannelli strutturali e tramezzature interne portanti con parete DOMUS
• Pacchetto di copertura realizzato in conformità a tutte le vigenti normative in materia di contenimento energetico e acustico utilizzando:
o struttura portante interamente in legno;
o tavolato di abete perlinato da 20mm;
o isolante in lana di Roccia;
o listello di ventilazione e controlistello;
o tegole in laterizio.
• Predisposizione impianto fotovoltaico;
• Soglie e stipiti esterni a taglio termico in travertino bocciardato;
• Archi e piedritti rivestiti in pietra locale;
• Cappotto di isolamento termo–acustico sulle pareti esterne.

La Coop. Montetocco realizzerà le opere di scavo, tutte le platee ed un’unità abitativa in laterizio per ogni comparto.

Progetto architettonico
Arch. Bove

Progetto Esecutivo Ufficio Tecnico Forest
Ing. Pierluigi Evangelista, Ing. Paolo Gregori